RISULTATI DELLA RICERCA

Salone METS Trade Amsterdam: la delegazione francese sempre più numerosa e di qualità

Barbara Galli - 02-nov.-2016 15:43:55
Business France vi aspetta per accompagnarvi a scoprire  le eccellenze francesi della nautica 86 società francesi, rappresentative di tutta la filiera, espongono dal 15 al 17 novembre 2016 al METS, salone mondiale delle attrezzature nautiche di Amsterdam. Nel Padiglione collettivo organizzato da Business France – l’Agenzia francese al servizio dell’internazionalizzazione dell’economia francese – il loro numero è in costante crescita e testimonia la vitalità e la qualità delle competenze francesi, sempre ai vertici in termini di tecnologia.   La delegazione francese conta 23 nuovi espositori, specialisti in soluzioni per diportisti: accessori, sicurezza a bordo, comfort, ottimizzazione della navigazione, ma anche materiali, attrezzature e servizi per la costruzione dei battelli sono sempre ampiamente rappresentati nell’offerta.   Leader mondiale delle imbarcazioni a vela e del comparto ‘multiscafo’, la Francia si pone al quarto posto mondiale tra i costruttori di battelli a motore. È, inoltre, uno dei principali mercati europei nel settore dei noleggi marittimi e fluviali.   La filiera include 5.319 aziende francesi, che offrono lavoro a 40.166 dipendenti diretti, con un fatturato totale che raggiunge i 4,41 miliardi di euro. Il settore dei battelli, che conta 41.700 unità,   realizza un fatturato di 831,70 milioni di euro.    76,8% della produzione francese nautica è rivolto all’export.    Secondo Anny Hoffman, organizzatrice del Padiglione per Business France , « La Francia svolge un ruolo principale e sempre più riconosciuto nell’industria mondiale della nautica. Le aziende francesi sono sempre più dinamiche a livello internazionale e votate all’innovazione: questa dinamicità contribuisce e favorisce la nascita di   nuove   realtà industriali. Ciò risponde, in parte, alle esigenze di una categoria di diportisti che vuole sperimentare diverse forme di consumo. L’innovazione è anche presente nel tessuto industriale, che ha saputo modernizzarsi, conservando allo stesso tempo le competenze che caratterizzano l’offerta francese ».     Con il sostegno della FIN (Federazione delle Industrie Nautiche), le aziende francesi riunite da BUSINESS FRANCE espongono su 1.200 m 2 , dal 15 al 17 novembre 2016, nelle Halls 1 e 5, CMP (Construction Material Pavilion) e MYP (Marina Yard Pavilion) presso il centro RAI di Amsterdam.   La loro competenza in materia di R&S attira i distributori, gli acquirenti e i direttori tecnici dei cantieri di tutto il mondo. Numerose di queste aziende sono regolarmente premiate per le loro innovazioni.     Sarà possibile durante il salone incontrare una persona di Business France Italia che vi accompagnerà per una visita guidata agli stand francesi secondo le vostre esigenze e curiosità.   Per maggiori informazioni catalogo degli espositori: http://businessfrance.jpm-associes.com/Metstrade-2016/  

Cosmopack 2016...il ritorno della Francia... (Bologna 17-20 marzo)

Barbara Galli - 21-janv.-2016 15:19:34
La partecipazione ufficiale della Francia a Cosmoprof si arrichisce quest’anno della presenza d’imprese del settore dell’imballaggio e della produzione che esporranno a Cosmopack. Dopo un’assenza di diversi anni, Business France, l’agenzia francese per l’internazionalizzazione delle imprese francesi allarga a Cosmopack la sua collettiva che conterà così 10 aziende a Cosmopack, oltre alle 50 presenti a Cosmoprof, molte delle aziende presenti saranno a Bologna in anteprima assoluta.   Nel Padiglione Cosmopack, le aziende francesi presenteranno un’offerta molto varia:    produzione per conto terzi ( Sofia , Sarbec Cosmetics , Laboratoires Bea );   software specializzati ( Coptis ); imballaggi in metallo ( Desjardin SAS ); lavorazione del vetro ( Satimat , Glass Surface Technology ) e della plastica ( E.P.H ); composizioni aromatiche profumanti ( Versions Originales Parfumantes ) riempimento di ampolle in vetro ( Deremaux ) La presenza francese al Cosmopack sarà resa possibile anche dalla collaborazione con la Camera di Commercio della Regione Normandia.   Vi aspettiamo allo Stand BUSINESS FRANCE per ritirare il catalogo   al Pad 15A Stand A2-B3F di Cosmopack  

Innovazioni Made in France all’e-Commerce Forum di Milano

Barbara Galli - 13-avr.-2015 17:13:05
  MiCo - Centro Congressi Fiera Milano Via Gattamelata 5 - 21 aprile 2015   Business France, l’agenzia francese per l’internazionalizzazione delle imprese, porta all’e-Commerce Forum, per il 6° anno consecutivo, una selezione di aziende francesi che propongono soluzioni destinate al mondo delle vendite online: piattaforme per l’ottimizzazione della redditività delle campagne on line, comparatori di prezzi, programmi di affiliazione, tag management, gestione dei marketplace, ecc. Durante gli speech individuali, queste imprese illustreranno ai retailer online presenti le loro novità e il loro progetto sull’Italia in vista di future collaborazioni e partnership. In Francia, il fenomeno dell’e-commerce è in piena espansione: è il terzo mercato europeo, dietro al  Regno Unito e alla Germania, con un fatturato che ha raggiunto nel 2014 i 57 miliardi di €. Il canale e-commerce rappresenta il 9% delle vendite totali retail per i prodotti non alimentari, conquistando nuovi acquirenti e aumentando la frequenza d’acquisto: in media, vengono effettuate 20 transazioni all’anno per ogni consumatore online. I marketplace giocano un ruolo fondamentale in questo mercato, dove l’offerta totale è costituita da 157.300 siti di e-commerce, di cui 20.000 creati nel 2014. I siti di e-commerce maggiormente visitati in Francia sono nell’ordine : Amazon, Cdiscount, Fnac, eBay, Carrefour, PriceMinister, SNCF, La Redoute, Vente-privee.com, Leclerc, Darty,  Leroy Merlin, Auchan, Rue du Commerce e Decathlon. Insieme al numero dei consumatori e dei siti di e-commerce cresce la concorrenza e l’esigenza di efficacia dei gestori. Per rispondere a questo challenge, le imprese francesi del settore hanno sviluppato e testato in situazione reale tecnologie promettenti. All’e-commerce Forum di Milano saranno presenti: LENGOW, piattaforma centralizzata di campagne marketing online che permette di gestire e migliorare la visibilità dei prodotti su tutti i canali di diffusione e-commerce. LEGUIDE, operatore europeo di guide per l’acquisto, motore di ricerca shopping e comparatore prezzi su Internet. PREZZU™ società che utilizza un approccio di pricing, basato sull’analisi predittiva che sfrutta tutta linformazione estrapolata dal comportamento dacquisto osservato. EFFINITY propone una piattaforma di affiliazione specializzata che consente di concepire, mettere in opera e gestire programmi di affiliazione. TAG COMMANDER, è un sistema di gestione dei tag leader nel settore: aiuta le organizzazioni che operano online a diminuire i costi d’implementazione dei tag. MIRAKL  soluzione « Mirakl Marketplace Platform» permette ai siti di e-commerce, ai siti media ed ai Marketplace di disporre di una piattaforma che integra tutte le funzionalità e le best practice dei leader di mercato. TRADUCTA ITALY è la filiale italiana del gruppo OPTILINGUA, presente in 12 Paesi europei e specializzato nei servizi di traduzione professionale in più di 100 lingue.      

BUSINESS FRANCE

Barbara Galli - 19-janv.-2015 15:52:53
Il 1° gennaio 2015, Ubifrance (Agenzia francese per lo sviluppo internazionale delle   imprese) e Afii (Agenzia francese per gli investimenti internazionali) hanno ufficializzato la loro fusione unendosi sotto il nome di Business France. , unendosi sotto il nome di Business France . , unendosi sotto il nome di Business France. Le missioni delle due precedenti agenzie, per quanto di natura differente, convergono entrambe verso un unico obiettivo: l’internazionalizzazione dell’economia francese.   Business France si occupa dello sviluppo internazionale delle imprese francesi e delle loro esportazioni, così come della ricerca d’investimenti internazionali in Francia. Promuove l’attrattiva e l’immagine economica della Francia, delle sue imprese e dei suoi territori. Si occupa, inoltre, di gestire e sviluppare opportunità di VIE (Volontariato Internazionale in Impresa). Inoltre offre soluzioni e servizi dedicati alle imprese francesi e agli investitori stranieri , sia per favorire le esportazioni, sia per attrarre gli investimenti, in particolare attraverso delle azioni di ricerca, accompagnamento e accoglienza.    Business France si avvale di oltre 1500 collaboratori situati in Francia e in altri 70 paesi, e si affida ad una rete di partner pubblici e privati.      Per maggiori informazioni: www.businessfrance.fr  

FUSIONE Ubifrance - Afii: nasce BUSINESS FRANCE

Barbara Galli - 13-janv.-2015 16:59:45
  Il 1° gennaio 2015, U bifrance (Agenzia francese per lo sviluppo internazionale delle imprese) e A fii (Agenzia francese per gli investimenti internazionali) hanno ufficializzato la loro fusione, unendosi sotto il nome di Business France .   Un nuovo unico nome e un nuovo logo, dunque, ma le nostre mission i riman gono le stess e di sempre : promuovere l’internazionalizzazione delle imprese francesi e gli investimenti internazionali in Francia.  

Il marchio di sportswear RUCKFIELD ha ricevuto il Premio per l’Esportazione di Ubifrance

Barbara Galli - 18-juin-2014 15:06:06
  In occasione della serata di Gala organizzata dalla Camera di Commercio Francese e dell’Industria in Italia   Milano , martedì 17 giugno -  Il Dr. Sokolowski Presidente di Ruckfield e il Dr. Franco Motti, suo partner per la distribuzione in Italia hanno ricevuto il Premio per l’esportazione 2014 per mano di Ubifrance, l’agenzia francese per lo sviluppo internazionale delle imprese, in occasione della Serata di Gala della Camera di Commercio Francese e dell’Industria in Italia.   Questo Premio ricompensa e mette in valore il lavoro di squadra svolto dalla marca di sportswear francese e dai suoi partner italiani coordinati da Franco Motti per il lancio e lo sviluppo di successo della marca Ruckfield in Italia.   Storia e posizionamento della marca Ruckfield   Di fronte ad un mercato della moda sempre più concorrenziale, la società tessile francese Ruckfield S.A.S ha voluto creare nel 2008 una linea d’abbigliamento sportswear-chic destinata alla fascia d’età 18-45 che si ispirata al rugby e ai suoi valori positivi come la franchezza, l’onestà, la potenza e il carisma, di cui il giocatore simbolo della nazionale francese, Sébastien Chabal, è diventato l’Ambasciatore. Il brand si è sviluppato in modo straordinario in Francia grazie ad una strategia di comunicazione integrata che ha saputo sfruttare la televisione (sponsoring del programma settimanale di France 2, “Incontro a XV”, spot pubblicitari (gli ultimi, nel dicembre 2013), Internet e i social network, nonché un merchandising originale e funzionale. Oggi Ruckfield è il terzo marchio d’abbigliamento Rugbywear più conosciuto in Francia (dopo Eden park e Quinze/Serge Blanco). Parallelamente allo sviluppo della sua notorietà, la commercializzazione del marchio Ruckfield si è ampliata grazie ad una rete di negozi indipendenti e di negozi monomarca, aperti con la formula Commissione-Affiliazione. Ruckfield e il mercato italiano Nel 2011 Ruckfield è partito alla conquista dei mercati esteri e ha incaricato Ubifrance Italia di verificare l’interesse degli operatori del settore per una marca Rugby, sport la cui notorietà era in aumento grazie ai risultati della squadra italiana nel Torneo 6 Nazioni e grazie alla partecipazione dei due team italiani al Campionato Europeo RaboDirect pro12 (ex Celtic League).   Nonostante un contesto economico già colpito dalla crisi e un forte calo nei consumi, si è subito evidenziato che Ruckfield potesse trovare in Italia un terreno fertile al suo sviluppo, in quanto gli italiani dedicano un budget importante all’abbigliamento, inoltre gli uomini stanno abbandonando progressivamente lo stile formale per orientarsi verso uno stile easy chic, e non da ultimo, la notorietà del rugby sta aumentando notevolmente ed è sovente collegata alla Francia (la squadra nazionale è stata più volte diretta da allenatori francesi come Bertrand Fourcade e Georges Costes negli anni ’90 e oggi Jacques Brunel). Inoltre, per quanto riguarda la distribuzione, la rete di negozi multimarca è ancora molto importante.      

L’innovazione francese in mostra all’e-Commerce Forum - Milano 20 maggio

Barbara Galli - 09-mai-2014 10:47:31
Ubifrance, Agenzia francese per l’internazionalizzazione delle imprese, partecipa per il 5° anno consecutivo all’ e-Commerce Forum promosso da Netcomm, il 20 Maggio prossimo a Milano. Nello spazio espositivo a loro dedicato, le società francesi presenteranno le loro soluzioni destinate al mondo delle vendite online: piattaforme per l’ottimizzazione della redditività delle campagne on line, comparatori di prezzi, sistemi fotografici, programmi di affiliazione, tag management, gestione dei marketplace, etc. Durante gli speech individuali, saranno illustrate le novità per il mercato italiano: l’obiettivo comune è far conoscere la propria esperienza agli operatori del settore, in vista di future collaborazioni e partnership con i principali retailer online presenti. www.ecommerceforum.it Ubifrance vi invita a incontrare le aziende francesi il 20/05/2014 al MiCo, Centro Congressi Fiera Milano, Via Gattamelata 5. Par maggiori informazioni e per fissare incontri personalizzati, contattare: simona.vicari@ubifrance.fr
Chi siamo
Business France / Servizi Commerciali dell’Ambasciata di Francia Business France, Servizi Commerciali dell’Ambasciata di Francia, è un ente pubblico economico e industriale che sostiene e accompagna le imprese francesi interessate a sviluppare la propria presenza in Italia. Diretta da Didier Bourguignon, la sede milanese di BUSINESS FRANCE mette a disposizione delle imprese francesi e italiane un team di 23 specialisti bilingue, esperti  nelle relazioni commerciali italo-francesi ed è organizzata attorno a 4 principali settori di attività: - Benessere, Moda, Habitat e Salute; - Infrastrutture, Trasporti e Industria; - Prodotti e Tecnologie Agroalimentari; - Nuove Tecnologie, Innovazione e Servizi. BUSINESS FRANCE ITALIA propone alle imprese francesi e italiane molteplici servizi: Consulenza: informa le società francesi riguardo le opportunità e le condizioni di accesso al mercato italia

Per saperne di più

    
    You Buy France 

    

    Rail industry 

   

    Vivapolis  

   

    Healthindustry

   

    Axema

          
   
Facebook
Spazio Giornalisti
Calendario delle pubblicazioni