RISULTATI DELLA RICERCA

Articolo : Dispositivi medici : "in Francia le medie imprese (ETI) sono al top"

Barbara Galli - 28-juil.-2015 10:30:05
  In Francia il campo dell’innovazione tecnica nel settore dei dispositivi medici è composto da centinaia di start up e da piccole e medie imprese. Florent Surugue, responsabile PME.ETI & Sviluppo economico presso il Snitem (Sindacato Nazionale dell’Industria delle Tecnologie Mediche) ha dichiarato, durante l’intervista alla Business Radio France, che se in Francia le medie imprese come Vygon sono le reali vincitrici di oggi, non bisogna dimenticare la numerosa presenza delle piccole aziende altamente performanti ed innovative . Questo è il caso per esempio di EOS imaging o della Mauna Kea Technologies .   Fondato nel 1987, il Snitem è la prima organizzazione professionale che rappresenta i dispositivi medici francesi ed il mercato dell’innovazione tecnologica.   Questo segmento produttivo costituisce l’85% e il 100% del mercato in termini di cifre d’affari e conta più di 375 aziende. Il Snitem tutela gli interessi delle imprese francesi e le aiuta a svilupparsi sui mercati esteri. Continua  

Articolo : Federazione Francese delle Industrie Nautiche – FIN-

Barbara Galli - 27-juil.-2015 11:05:16
La Federazione Francese delle Industrie Nautiche (FIN) tutela, rappresenta e promuove le professioni della filiera nautica francese a livello nazionale ed internazionale. Essa conta più di 600 aderenti che rappresentano oltre l’80% del giro d’affari. Lente si interfaccia con l’amministazione pubblica regionale, nazionale ed europea; assiste e consiglia le aziende in ambito guiridico, sociale, economico e tecnico ed infine é il canale di divulgazione ed informazione presso il grande pubblico ed i media per cio’ che concerne le nuove tendenze del mercato.   A livello internazionale la Federazione partecipa attivamente alla crescita della filiera nautica ed é membro fondatore della Federazione Europea delle Industrie Nautiche – European Boating Industry – che s’impegna a promuovere gli interessi delle aziende europee.   L’Ente é proprietario di diversi saloni dedicati alla nautica che si svolgono a Parigi e Cannes; patrocinia il “Grand Pavois” della Rochelle e collabora con Business France allo scopo di facilitare la presenza dei suoi membri ai saloni nautici internazionali.   La Federazione attraverso il programma “Bateau Bleu” s’impegna affinché venga dato rilievo all’importanza dell’impatto ambientale durante tutto il ciclo di vita delle imbarcazioni. Continua  

La Lingerie Française a Expo dal 23 luglio al 5 agosto 2015

Barbara Galli - 24-juil.-2015 10:12:40
Dopo Parigi, Londra, Shangai e diverse altre capitali mondiali, la Lingerie Française espone a Milano dal 23 luglio al 5 agosto 2015, come partner del Padiglione Francia per l’Esposizione Universale di Milano 2015.   Undici firme francesi prestigiose ( AUBADE, BARBARA, CHANTELLE, EMPREINTE, IMPLICITE, LISE CHARMEL, LOU, MAISON LEJABY, PASSIONATA, PRINCESSE TAM.TAM e SIMONE PÉRÈLE) riunite dalla Fédération de la Maille et de la Lingerie   presentano il loro archivio storico che illustra la qualità, la creatività e la storia della lingerie francese.      

Inter Airport Europe scopri l’offerta francese (6-9 ottobre Monaco di Baviera)

Barbara Galli - 22-juil.-2015 12:17:02
  6-9 ottobre 2015 Monaco di Baviera (D)   L’industria francese aeroportuale sarà presente in forze alla 20 a edizione del salone Inter Airport Europe, che si terrà a Monaco di Baviera, con più di venti aziende rappresentative dei diversi settori della filiera. Le società saranno riunite in un Padiglione francese di 376,5 m², organizzato da Business France, (Agenzia nazionale per l’internazionalizzazione dell’economia francese). Inter Airport Europe, salone mondiale di riferimento, è l’appuntamento imperdibile per incontrare i decisori e gli acquirenti internazionali del settore aeroportuale.     Il settore aeroportuale mondiale resiste bene alla crisi: secondo le stime, saranno 3,6 miliardi i passeggeri trasportati ogni anno entro il 2016. Supportati da queste prospettive ottimistiche, stanno nascendo in tutto il mondo molti progetti di terminal aeroportuali. Inoltre, il crescente numero di passeggeri e il rapido sviluppo di nuove tecnologie rendono indispensabile la modernizzazione degli aeroporti esistenti. La Francia, con molte piattaforme, ma anche con un’importante competenza in tutti i servizi aeroportuali, ha una rilevante posizione nel mercato mondiale.     La filiera francese è organizzata in diversi settori, che riguardano sia la progettazione, la costruzione, le apparecchiature e i sistemi, sia i servizi, suddivisi in 3 aree: controllo del traffico aereo e dei movimenti a terra, servizi a terra delle compagnie aeree, terminali aeroportuali. A Inter Airport di Monaco di Baviera, le società presenti al padiglione Francia sono rappresentative della diversità del settore e dell’eccellenza francese.     L’offerta francese aeroportuale è composta da grandi gruppi di fama mondiale, quali ADPI, VINCI, THALES, per non citarne che alcuni, ma anche da PMI esperte in alcuni segmenti di mercato (attrezzature di supporto a terra, illuminazione, biglietteria o sistemi d’informazione per i passeggeri).     A Inter Airport Europe, l’offerta dei produttori di equipaggiamenti e dei consulenti aeroportuali francesi sarà, in particolare, valorizzata da Proavia, Associazione che si propone di promuovere e informare in merito alle tecnologie francesi per gli aeroporti e la sicurezza aerea.   Venite a visitare tutti gli espositori del Padiglione Francia nella Hall B6, stand dal 610 al 716   Società presenti al salone :   ADB AIRFIELD SOLUTIONS (soluzioni complete di orientamento visivo – www.adb-air.com), AEROPAX (passerelle a terra per i passeggeri – www.aeropax.fr), ALSTEF (Movimentazione bagagli – www.alstef.com), ANYLOGIC (gestione dei flussi pedonali negli aeroporti – www.anylogic.com), ATERMES (apparecchiature di alta tecnologia per l’aeronautica – www.atermes.fr), CARTEL MANUTENTION (barriere anti soffio, carrelli portabagagli, scale passeggeri, ecc. – www.cartel-manutention.fr), DEDIENNE AEROSPACE (strumenti di manutenzione aeronautica – www.dedienne-aero.com), DERVAUX (segnalazione aerea – www.balisage.dervaux.fr), DESCHAMPS (attrezzature di sollevamento per aerei – www.mobi-mat.com), ELAUL (segnalazione e illuminazione autonoma - www.elaul.fr), FORTAL (ponteggi e scalette – www.fortal.fr), GATE (attrezzature di assistenza a terra – www.gategse.com), GLOBALSYS (sistemi di comunicazione senza fili – www.globalsys.fr), HIFI FILTER (specialista europeo della filtrazione – www.hifi-filter.com), MONROC (assali, freni, sospensioni per apparecchiature industriali – www.monroc.com), MUSTHANE (sistema di rifornimento, cuscini di sollevamento, tappeti anti slittamento – www.musthane.com), NAKSYS (apparecchiature di controllo fotometrico delle luci di segnalazione – www.naksys.com), PROAVIA (promozione delle competenze francesi nel settore aeroportuale – www.proavia.com), SAINT-GOBAIN SOVIS (prismi e componenti ottici stampati per la segnaletica aeroportuale – www.sovis-optique.com), SOVAL EXPORT (botole in ghisa per l’approvvigionamento idrico, per i servizi igienico-sanitari e l’illuminazione delle piste – www.soval.fr), STERELA (sistemi elettronici per i trasporti aerei e stradali – www.sterela.fr), TITAN AVIATION (soluzioni per ogni fase del processo di rifornimento – www.titan-aviation.com), TUBESCA-COMABI (ponteggi e mezzi d’accesso per la manutenzione aeronautica – www.tubesca-comabi.com), XOPS - RESONATE MP4 (sistemi multimediali e sistemi di trasporto intelligenti – www.resonate-mp4.com ).   Sfoglia la brochure qui      

Le aziende francesi espositrici a Milano Unica 8-10 settembre (Fiera Milano City)

Barbara Galli - 20-juil.-2015 16:52:42
            Espositori francesi:     Società                                                                Padiglione                   Stand                                 ALBERT GUEGAIN BRODERIES                                     4          J12 DUTEL CREATION   4           I04 GOUTAREL                       4          J08 MALHIA KENT                       4          I18 PHILEA                       4          H04 SATAB                       1          A04 SERAM                       1          A02 TISSAGE DES CHAUMES SINCE 1908                       4          H04 TROUILLET / ANGIE                       4          J15 VELCOREX SINCE 1828                       4          H04   HENITEX                                                                                                              4                            L18  

Certificazione Bio e viticoltori francesi indipendenti

Barbara Galli - 14-juil.-2015 12:33:06
L’8% della superficie per vitigno francese è stata certificata dal marchio BIO nel 2014; il giro d’affari   che vi ruota attorno è pari a 574 millioni di Euro ( +14% rispetto al 2013). I vignaioli francesi si dimostrano fortemente legati ai valori ambientali . Secondo un operatore del settore vitivinicolo l’HVE (Haute Valeur Environnementale) è un valido mezzo per indirizzare la propria attività verso delle pratiche più rispettose dell’ambiente. La certificazione HVE interessa in primo luogo i viticoltori delle regioni tradizionalmente poco vocate alle metodologie a basso impatto ambientale, come, ad esempio, la Champagne….. Continua  

I tessuti francesi a MilanoUnica nel segno del Rispetto

Barbara Galli - 09-juil.-2015 16:21:42
Mentre la produzione è tornata a crescere, 11 imprese francesi parteciperanno all’edizione di settembre 2015 di MilanoUnica, l’appuntamento italiano con i tessuti per l’abbigliamento, sotto l’insegna ufficiale “The Best of French Textiles”.       Per la seconda volta, la collettiva francese è coordinata da Business France (l’ufficio commerciale dell’Ambasciata di Francia in Italia) in collaborazione con ESPACE TEXTILE (Agenzia della regione Rhône Alpes che accompagna le aziende francesi nello sviluppo commerciale sui mercati internazionali).  Il tema della stagione potrebbe essere il “ Rispetto ”, Rispetto per la tradizione, Rispetto per l’ordine, Rispetto per il lavoro di qualità e Rispetto per l’ambiente.   In un mondo fosse troppo effimero, si torna a cercare valori che durano: estetica, qualità, funzionalità,..   I colori in questo caso sono quelli dell’ambiente urbano: grigio antracite, blu marini, bordeaux associati a tonalità verdi, metallizzati e rossi ossidati.   I materiali sono pratici, “da lavoro”: tela delle tute da lavoro, jeans denim setosi ed eleganti e jersey, i motivi pennellati e collage.   Un’altra tendenza nasce dell’emergenza ecologia – e anche economica - dove l’autenticità si sposa con la tecnologia. Si vuole essere sempre connessi, ma anche scegliere un rifugio, magari nella foresta, lontano dallo stress della vita quotidiana, degli uomini e della folla. Ecco che ritroviamo i colori del sottobosco: marrone, kaki, rossi,..     I materiali si fanno grezzi come graniti, striati tono su tono o a tinta unita. Damaschi e jacquard irregolari, superficie a coste, vivaci ma ultra fluide. I motivi sono camouflage, quadretti a boscaioli e fogliame.   Se non si cerca rifugio nella foresta, ci si può tuffare nell’accademismo: uno stile classico rivisitato con le tecnologie moderne che danno senso alle cose, il lavoro artigianale, le dorature, i motivi figurativi e la fatica del lavoro ben fatto.      I colori sono nobili: marina, cammello, grigio perla, palissandro, oro bianco declinati su raso crespo, mussola, rasi leggeri, drappi con effetti velluto, jacquard goffrati ed effetti trapuntati. Chi è più audace si lancerà verso nuove bellezze in un pellegrinaggio verso l’ignoto. Ecco i motivi ispirati al folclore di regioni lontane: Estremo Oriente, Russia, Europa Orientale con toni forti e festosi che riscaldano la tavolozza dell’inverno, rosa vivi, arancioni tonanti,…   I materiali sono in linea: giochi di fili bicolori, ottomani rustici, strisce in rilievo, trecce con ornamenti grezzi, bicolori, come tante tracce nella neve.      
Chi siamo
BUSINESS FRANCE / Servizi Commerciali dell’Ambasciata di Francia BUSINESS FRANCE, Servizi Commerciali dell’Ambasciata di Francia, è un ente pubblico economico e industriale che sostiene e accompagna le imprese francesi interessate a sviluppare la propria presenza in Italia. Diretta da Didier Bourguignon, la sede milanese di BUSINESS FRANCE mette a disposizione delle imprese francesi e italiane un team di 23 specialisti bilingue, esperti  nelle relazioni commerciali italo-francesi ed è organizzata attorno a 4 principali settori di attività: - MHS Benessere, Moda, Habitat e Salute; - ITI Infrastrutture, Trasporti e Industria; - AGROTECH Prodotti e Tecnologie Agroalimentari; - NTIS Nuove Tecnologie, Innovazione e Servizi. BUSINESS FRANCE ITALIA propone alle imprese francesi e italiane molteplici servizi: Consulenza: informa le società francesi riguardo le opportunità e le condizioni di

Per saperne di più

   

           Business France

 

 

            About the French know how :
 
        
    Vivapolis

 

    Sport

 

    Rail industry

 

    French Healthcare

 

    Axema
 
 
   
Facebook
Spazio Giornalisti
Calendario delle pubblicazioni