News

 Seguiteci anche su Twitter ,FacebookGoogle+ e Youtube

Prossimi appuntamenti

Cerca

Perché investire in Francia?

Barbara Galli - 28-nov.-2017 17:27:40

Dato che la Francia è al 7° posto mondiale per gli investimenti internazionali e l’Italia ci conta circa 2000 filiali che rappresentano quasi 100.000 posti di lavoro, l’Ambasciata di Francia e Business France Italia (agenzia   pubblica di sostegno all’export e di attrazione degli investimenti esteri) hanno organizzato il 27 novembre 2017 a Palazzo Farnese una conferenza sul tema dell’attrattività e degli investimenti esteri in Francia. Questo evento si inserisce in un contesto segnato da una forte volontà politica volta a rafforzare l’attrattività della Francia, in particolare del suo ecosistema d’innovazione. Sotto il patrocinio dell’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset, la conferenza é iniziata con una presentazione delle riforme avviate (Vincent Guitton, Ministro consigliere per gli affari economici) e ha proseguito con uno scambio tra personalità istituzionali (David Hubert-Delisle, Direttore di Business France Italia e Stefano Nigro, Direttore attrazione investimenti esteri dell’Agenzia ITA). Infine, Francesco Manacorda, capo redattore economia e finanza di La Repubblica, ha animato una tavola rotonda riunendo investitori italiani in Francia e vari attori che sostengono investimenti esteri in Francia (360 Capital Partners, Came SpA, Expert System, Paris Region Entreprises, The Camp, SedApta), che hanno testimoniato le loro esperienze in Francia.   I momenti salienti della conferenza qui  

Seriously Creative

Barbara Galli - 17-nov.-2017 10:29:09

Seriously Creative by Business France https://is.gd/5C3Tlu

IN NAVIGAZIONE VERSO METS 2017 (14-16 novembre Amsterdam)

Barbara Galli - 13-nov.-2017 17:28:52

METS, salone internazionale di riferimento delle attrezzature nautiche, che si svolgerà ad Amsterdam dal 14 al 16 novembre accoglierà 90 società francesi, tra le più rappresentative di tutta la filiera. Nel Padiglione organizzato da Business France, (Agenzia nazionale al servizio dell’internazionalizzazione dell’economia francese) il numero delle società presenti è in costante crescita, un dato che testimonia la vitalità e la qualità della competenza francese, all’avanguardia della tecnologia, a questa edizione saranno 26 le nuove aziende espositrici provenienti dalla Francia. Sempre molto dinamiche a livello internazionale, le società francesi sono guidate dall’innovazione, che costantemente trovano nuove soluzioni per rispondere alle esigenze legate all’evoluzione del settore: materiali e attrezzature per la costruzione di barche (boatbuilding material and equipments), sovrastrutture (deck hardware rigging), attrezzature per la sicurezza (safety Equipment), prodotti per la pulizia e la manutenzione delle barche (Boat Care, Chemicals, Coatings, Maintenance), attrezzature e servizi per i porti (Marina and Yard Equipment​), allestimenti interni, abbigliamento e accessori. La competenza di queste aziende in materia di Ricerca e Sviluppo attrae i distributori, gli acquirenti e i direttori tecnici dei cantieri navali di tutto il mondo. Molte di loro sono regolarmente premiate per le innovazioni introdotte. 2 società sono state selezionate per concorrere al DAME Awards, il concorso per l’innovazione del METS: CarenEcolo e SNA. Leader mondiale delle barche a vela e del comparto dei multiscafo abitabili, la Francia si colloca al quarto posto mondiale tra i costruttori di battelli a motore. È, inoltre, leader europeo nel mercato del noleggio marittimo e fluviale. Nel 2016, la filiera contava su 5.435 aziende francesi che davano lavoro a 40.510 dipendenti diretti. Se il fatturato globale del settore si attesta sui 4,6 miliardi di euro, quello del comparto delle barche, con 50.300 unità costruite, raggiunge i 945,47 milioni di euro. Il settore nautico ha registrato una quota d’esportazione pari al 74,9% . Con il sostegno della FIN (Federazione delle Industrie Nautiche), le aziende francesi riunite da Business France esporranno su 1.212 metri quadrati, dal 14 al 16 novembre 2017, nelle Hall 1 e 5, CMP (Padiglione Materiali da Costruzione) e MYP (Attrezzature per i porti) del quartiere fieristico RAI di Amsterdam. Per trovare il meglio dell’innovazione, visitate il Padiglione Francia, Hall 1 e 5, Padiglioni materiali da costruzione e attrezzature per i porti. Per maggiori informazioni:   - catalogo espositori   - link per CarenEcolo   - link per SNA  

BAUSCH + LOMB E NICOX ANNUNCIANO L’APPROVAZIONE DA PARTE DELLA FDA PER IL VYZULTA™

Barbara Galli - 03-nov.-2017 16:04:24

  BAUSCH + LOMB E NICOX ANNUNCIANO L’APPROVAZIONE DA PARTE DELLA FDA PER IL VYZULTA™ (SOLUZIONE OFTALMICA DI LATANOPROSTENE BUNOD), 0,024%      Primo analogo della prostaglandina, di cui uno dei metaboliti è l’ossido nitrico, approvato per la riduzione della pressione intraoculare (IOP) in modo stabile e duraturo per 12 mesi     LAVAL, QUEBEC e SOPHIA ANTIPOLIS, FRANCIA , 2 novembre, 2017 – Bausch + Lomb, filiale di Valeant Pharmaceuticals International, Inc. (NYSE: VRX e TSX: VRX), leader mondiale nel campo oculistico, e Nicox S.A. (Euronext Paris: FR0013018124, COX, idoneo PEA-PME), azienda internazionale di ricerca e sviluppo in oftalmologia, annunciano oggi l’approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) dell’autorizzazione all’immissione in commercio negli Stati Uniti ( New Drug Application, NDA ) del VYZULTA™ (soluzione oftalmica di latanoprostene bunod), 0,024%, primo analogo della prostaglandina di cui uno dei metaboliti è l’ossido nitrico (NO), indicato per la riduzione della pressione intraoculare (PIO) nei pazienti affetti da glaucoma ad angolo aperto o da ipertensione oculare (1) .     “Con l’approvazione del VYZULTA, gli operatori sanitari e i loro pazienti affetti da glaucoma hanno ora una nuova opzione di trattamento mirato a ottenere una diminuzione in modo stabile e duraturo dell’ipertensione oculare, unico fattore di rischio che può essere modificato per aiutare a ridurre il progredire della malattia”, commenta Joseph C. Papa, Presidente e Direttore Generale di Valeant. “Prevediamo di rendere disponibile quest’innovazione terapeutica ai pazienti americani affetti da glaucoma entro la fine dell’anno”.  continua  

Chi siamo
Business France è l’Agenzia nazionale al servizio dell’internazionalizzazione dell’economia francese   Accompagna e sostiene lo sviluppo all’estero delle imprese e le loro esportazioni, gestisce l’attrattività degli investimenti internazionali sul territorio francese. Business France fa del mercato internazionale un’opportunità di creazione di valore per la Francia grazie alle sue imprese, i suoi territori e il suo know-how.   La sede italiana di Business France diretta da David Hubert-Delisle  mette a disposizione delle imprese francesi e italiane un team di specialisti bilingue esperti in relazioni commerciali franco-italiane, dedicato agli esportatori francesi e agli investitori italiani :   Beni di largo consumo Industria Agroalimentare Servizi   Business France in Italia fa parte dell’ Area Med-Est che comprende: Malta, C

Per saperne di più

    
    You Buy France 

    

    Rail industry 

   

    Vivapolis  

   

    Healthindustry

   

    Axema

          
   
Facebook
Spazio Giornalisti
Calendario delle pubblicazioni